La terza prova del Trofeo Mediceo si è tenuta a Lucca, organizzata dalla Puliti, e ha registrato prove positive da parte dei nostri ragazzi.
Si conferma la migliore delle sciabolatrici Lidia Radoi che sbaraglia la concorrenza vincendo in semifinale e finale le livornesi Strati e Vesciano, vincendo la gara delle Allieve.
Tra i maschietti/giovanissimi altra prova di spessore di Pablo Giovannetti che arriva secondo della classifica generale ma primo della propria categoria. Il giovane sciabolatore ha sconfitto nei quarti e in semifinale i due livornesi Favilla e Bottari e ha poi perso in finale con Artuso, tutti sciabolatori più grandi di un anno. Nella stessa categoria buona prova anche per Giorgio Marchini che si classifica al settimo posto. Peccato per Emanuele Rossi e Daniele Sensi che hanno sfiorato per poco la finale a otto.
Nella categoria ragazzi/allievi Pietro Marchini si è classificato ottavo, battendo negli ottavi il livornese Mannucci e perdendo poi per i quarti con Ribaudo, vincitore poi della gara.
Nella prova bambine/giovanissime Martina Pera si è classificata sesta e Federica Pardini ottava; le due allieve dimostrano già buone doti alle prime gare.
Nel pomeriggio è stato il momento delle prime lame dove hanno partecipato Giordano Vincenzi, Andrea Caldarelli, Gabriele Ciampaglia e i gemelli Edoardo e Giulia Bartolini. I nostri piccoli sciabolatori hanno collezionato preziose vittorie ed esperienza per le gare future.
Complimenti a tutti!!