Gli “scatenati” sciabolatori della Puliti hanno dato ancora una volta dimostrazione della loro bravura nella gara che si è tenuta a Lucca il 21 gennaio.
La terza prova del trofeo mediceo si è tenuta nella palestra a San Leonardo in treponzio e ha visto la partecipazione di circa 100 sciabolatori provenienti dalla Toscana, dalla Liguria, dall’Emilia Romagna, dal Veneto, dall’Umbria e dalla Lombardia.
Ad imporsi nella categoria maschietti/giovanissimi è stato Giacomo Gnech che, dopo qualche incertezza nei gironi, si è subito ripreso nelle eliminatorie dove ha battuto Taulli di Terni, Bottari di Livorno, Arcuri di Terni, in semifinale Stefanutti di Livorno per 10-2 e nella finalissima il compagno di squadra Pietro Marchini. Anche per Marchini altra ottima prova: sesto dopo i gironi ha sconfitto il compagno di squadra Alessio Matelli (all’esordio), i livornesi Perri, Mannucci e Artuso in semifinale per 10-6 prima di arrendersi in finale al compagno Gnech.
Nella prova femminile categoria ragazze/allieve Lidia Radoi è salita sul secondo gradino del podio. Dopo aver battute tutte le avversarie del proprio girone, ha sconfitto Tiragallo di Genova, Simonetti di Bologna e ha poi perso in finale con Piccioni di Terni.
Nella prova maschile Zaccaria Vincenzi è giunto terzo in una gara quasi impeccabile. Dopo una sola sconfitta nel girone, ha battuto il genovese Raco, in un assalto tirato all’ultima stoccata il livornese Casavecchia e ha infine perso con il vincitore della gara Cantini.
All’esordio nella categoria giovanissime Loredana Rodilosso si è piazzata al settimo posto perdendo con Trabalzini di Siena 10-5.
Nel pomeriggio si è svolta la prova non agonistica delle categorie esordienti e prime lame. I nostri piccoli sciabolatori Viani Tommaso, Marchini Giorgio, Rossi Emanuele, Pera Martina, Dell’Amura Sara, Giulia ed Edoardo Bartolini si sono comportati benissimo collezionando tante preziose vittorie oltre all’esperienza necessaria per proseguire in questo bellissimo sport!
Complimenti a tutti!!